Home > Libri > Marcel Proust

Marcel Proust

6 Ottobre 2012

Ogni lettore, quando legge, legge sé stesso. L’opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che è offerto al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in sé stesso.

  1. Joseph
    10 Ottobre 2012 a 23:18 | #1

    Sono d’accordo, se lo scrittore in questione è in grado di far provare questo al lettore.

    Essendo la vita assai breve, e le ore tranquille poche, non dovremmo sprecarne nessuna per leggere libri senza valore. (John Ruskin)

  2. tati
    19 Ottobre 2012 a 17:16 | #2

    Non mi trovo pienamente in scia con questo pensiero..ma va bene comunque..

I commenti sono chiusi.