Archivio

Post Taggati ‘Teodoro Serra’

Strade secondarie di Teodoro Serra

25 Gennaio 2011 50 commenti

kerouac GATTO.jpgteodorooooooooPubblicato nel 1994, Strade secondarie è l’opera d’esordio di Teodoro Serra. Conosco Teodoro da sempre, recentemente ho riletto il suo lavoro, riscoprendo sempre attuale, si tratta di una pregevole raccolta di poesie e ballate, scritte con stile crudo e coinvolgente, arrivano al lettore come un pugno ben assestato alla base dello stomaco. Come Teodoro stesso dice ”è difficile trovare un filo conduttore all’interno di questa raccolta”, ma forse, come l’autore sostiene, si tratta di “ frammenti di un universo che si sono posati sulla quotidianità attraversandola e che poi hanno ripreso a scorrere come un fiume”. Decadente e a tratti maledetto, questo autore che avrebbe tanto da dire ad oggi tace. Strade secondarie è un invito all’introspezione, forse un viaggio nel sospeso, è quella lacrima che scorre sulla guancia pallida di un bimbo, è quell’angolo buio nel quale ogni tanto dovremo avere il coraggio di avventurarci.
Teodoro Serra è nato a Paulilatino nel 1960, è laureato in lettere. Consacrato alla musica soul e post – rock, ama in maniera viscerale scrittura e cinema. Appassionato viaggiatore, divide la sua casa, peraltro sempre aperta agli amici, con Maria, la sua bella moglie, Lisa la gatta, scomparsa in circostanze poco chiare, ed Elvis la tartaruga, eternamente in letargo.